Sindromi ansiose e attacchi di panico - Studio Carosso Psicologia Torino

Vai ai contenuti

Menu principale:

Aree di Intervento
Gli stati d'ANSIA provocano tensione e allerta costanti e incontrollabili.

Le più varie fonti di preoccupazione occupano persistentemente i pensieri del paziente, impedendogli di rilassarsi.

L'eccitazione interferisce con le funzioni fisiologiche causando alterazioni del ritmo sonno-veglia, tensione muscolare, irritabilità, nervosismo e affaticamento.
Ansia generalizzata
Attacco di panico
Gli ATTACCHI DI PANICO rappresentano il parossismo dell'ansia: insorgono all'improvviso con intense sensazioni di paura e raggiungono l'acme in pochi minuti.

Chi ne è colpito avverte sintomi fisici allarmanti: palpitazioni, dispnea (fame d'aria), vertigini, tremori, formicolii, nausea, vampate di calore o brividi di freddo, straneamento ed angoscia di morte incombente.

Spesso il soggetto si reca in Pronto Soccorso.
Cause e meccanismi sottesi all'insorgenza degli stati d'ansia e di panico si possono ricercare e individuare con cicli di psicoterapia mirata.
Tipicamente sono riconducibili a senso di inadeguatezza personale: il timore di non riuscire ad adempiere a determinati compiti che ci si è assunti viene mimetizzato con paure più generiche e socialmente accettabili.
Chiarire a sé stessi i propri limiti, necessità ed esigenze, conduce in genere ad una remissione della sintomatologia.
 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu